CULTURA

L'appuntamento

#Noncifermanessuno, l'Università di Cagliari premia la positività e il coraggio

Un digital show al grido di "Contagiamoci di coraggio"
l universit di cagliari (foto unica)
L'Università di Cagliari (foto @UniCa)

È in programma per giovedì 22 aprile, a partire dalle 10.30, l'evento on line #NonCiFermaNessuno Cagliari Talk, campagna sociale condotta da Luca Abete, il popolare inviato di "Striscia la notizia", che per la prima volta approda in Sardegna grazie alla collaborazione con l'Università di Cagliari.

All'iniziativa parteciperanno il rettore Francesco Mola e gli studenti Piera Caocci, Valeria Marrone, Gian Piero Pusceddu, Federico Sias e Alessia Vargiu, che dialogheranno con il conduttore televisivo e con l'ospite Amaurys Pérez, uno dei più famosi pallanuotisti ed allenatori.

Pérez ha vinto la medaglia d'argento nella World League e i Mondiali nel 2011, ha conquistato l'argento olimpico a Londra e il bronzo nella World League disputata ad Almaty nel 2012. Durante l'evento sarà assegnato il premio #NonCiFermaNessuno, un riconoscimento conferito su indicazione dell'ateneo cagliaritano ad una studentessa o ad uno studente scelto come simbolo di energia, positività e coraggio.

La manifestazione #Noncifermanessuno è giunta al settimo anno di attività e nel 2021 si presenta con una formula completamente rinnovata per parlare di coraggio, motivazione ma anche di opportunità, di solidarietà ed ecosostenibilità, "veri pilastri - precisa Luca Abete - del mondo post Covid".

Al grido "Contagiamoci di coraggio" il digital show, dedicato alle studentesse e agli studenti universitari e delle scuole superiori, percorre l'Italia da Nord a Sud, isole comprese, per tre mesi, fino a maggio.

La campagna ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica e da quest'anno anche il Patrocinio morale della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

    Più Letti
    Loading...
    Caricamento in corso...

    }